Il mare che ho dentro

La copertina del libro di Rosalba Volpe Il mare che ho dentro
Il mare che ho dentro

Sono sott’acqua, ho voglia di aprire gli occhi, lo faccio; mi bruciano ma riesco a distinguere le infinite sfumature che sono sotto, davanti a me, con me. Il blu, l’azzurro, il turchese, il verde acqua, il verde mare e lo smeraldo; tutte armoniosamente definite. Mi perdo in questo scintillio di colori e tu mi chiedi se mi piacciono le sfumature. Io rispondo: “Le tue tantissimo.” Tu: “E nella vita? Ci credi che non è tutto bianco o nero? Ci credi nelle intensità diverse?”
Rosalba cerca l’Aurora; un viaggio nell’anima che si espande e si interroga, mentre il mare insegna, parla, crea il ritmo. Così il lettore si lascia rapire dalla sua narrazione e ad un certo punto diventa il protagonista e intraprende un cammino dentro sé stesso.
È una scrittura terapeutica quella di Rosalba, trasformante, alchemica. Questo testo non può essere letto una volta sola; va letto e riletto, assaporato e condiviso, assimilato e messo in azione.

Acquista il libro, clicca qui

1 commento on "Il mare che ho dentro"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *