La conchiglia d’argento – romanzo storico – di Gianni De Seta

(1 recensione del cliente)

18,00

LA CONCHIGLIA D’ARGENTO – di Gianni De Seta

Da oggi non è stato mai così semplice acquistare uno o più libri: sarà sufficiente scriverci un messaggio WhatsApp sul numero 335-66.96.982 (oppure telefonando) e indicare semplicemente il titolo desiderato; senza nessun costo aggiuntivo. Il nostro operatore ti farà scegliere il tipo di spedizione e la modalità di pagamento desiderati. Provvederà ad evadere l’ordine tempestivamente e DOPO aver ricevuto comodamente quanto richiesto all’indirizzo preferito, provvederai a fare il pagamento. Per noi la fiducia è estremamente importante e siamo noi i primi a dare fiducia alla nostra clientela.

Naturalmente è sempre possibile ordinare attraverso il modulo online, cliccando sul bottone “Aggiungi al carrello”

Descrizione

Il 7 luglio 1647 in piazza Mercato a Napoli, una moltitudine di lazzari armati di canne, guidati da Fra’ Savino al grido di Muoia il malgoverno chiedeva a gran voce l’abolizione della gabella sulla frutta e di tutte le imposte applicate dal Viceré. Era l’inizio di una rivolta che affidava ai lazzari e a un giovane pescivendolo la rabbia e la disperazione di una città stanca ed esasperata, che ritrovava una coscienza civile aperta a lieviti di speranza e di libertà.
Laceri e seminudi, armati di torce, mazze e picconi, i lazzari occupavano la città mettendo in ginocchio il Viceré e la Corona di Spagna. Duecento armigeri partiti da Fuscaldo e inviati dal marchese Giambattista Spinelli in difesa del Regno, si schierarono dalla parte del popolo e combatterono a loro fianco, sotto le insegne della Repubblica partenopea e al comando di Nicolò Calabria, che consegnava il suo cuore alla principessa Francesca Toraldo e alla città di Napoli. Una storia di intrighi e passioni, di congiure e di sangue, di tradimenti ed eroismo, ma soprattutto la storia di una città che dal Pendino alla Sellaria, dal Mercato alla Duchessa, dal Lavinaio a Santa Lucia, al grido di Morte agli Spagnoli iniziava a sentire ansia di libertà. E nel cielo azzurro, tra ricami di capinere in volo, si stagliava nelle nubi che avevano il colore delle rose, il volto sorridente di Masaniello che riabbracciava l’anima della sua gente.

Gianni De Seta nasce a Fuscaldo nel 1939. È stato un dirigente della Lega delle Cooperative. Consigliere provinciale per due legislature e più volte Sindaco del piccolo comune calabrese. Ha scritto numerosi saggi. La Conchiglia d’argento è il secondo di una trilogia di romanzi storici: il primo, La Croce di sangue, edito da Rubbettino e il terzo, Bagliori nel sole, di prossima pubblicazione. Storie e vicende legate a Fuscaldo, in tre periodi storici diversi. Ha scritto, inoltre, Tramonto di fuoco, raccolta di acrostici che riguarda gli affetti, i luoghi e le tradizioni di Fuscaldo.

1 recensione per La conchiglia d’argento – romanzo storico – di Gianni De Seta

  1. Paolino middea (proprietario verificato)

    Grazie……mi hanno consegnato il il libro oggi in tempi brevissimi

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.